Google+

Analisi acqua piscine

Post

analisi-acqua-piscina

Nella Gazzetta Ufficiale n. 51 del 3 marzo 2003 viene pubblicata la normativa in merito ai controlli e ai parametri analitici per le acque di piscina e per tutti gli aspetti igienico-sanitari concernenti la costruzione, la manutenzione e la vigilanza delle strutture ad uso natatorio.
Nel riepilogare le peculiarità strutturali che deve avere una piscina, viene richiesto al proprietario (laddove la piscina sia ad uso pubblico) la redazione un manuale di autocontrollo per la valutazione dei rischi e dei controlli interni.

Per controlli interni si intendono i controlli sulle acque eseguiti a cura dei responsabili della gestione della piscina, mentre i controlli esterni sono eseguiti dalla AUSL di competenza con criteri stabiliti da ciascuna Regione.

Unitamente alla normativa richiamata sopra, occorre altresì attenersi alle prescrizioni previste dalla UNI 10637:2006 in merito tanto alla classificazione delle piscine, ai requisiti di progettazione, costruzione e gestione degli impianti di trattamento delle acque, quanto alle prove ed ai controlli da eseguire per garantire una qualità dell’acqua adeguata alla balneazione.

I controlli interni che possono essere eseguiti da Labservice sono su:

Acqua di approvvigionamento piscina, ossia quella utilizzata per l’alimentazione delle vasche (riempimento e reintegro) e quella destinata agli usi igienico-sanitari.
L’acqua di approvvigionamento deve possedere caratteristiche chimiche, chimico-fisiche e microbiologiche conformi alla legislazione vigente concernente la qualità delle acque destinate al consumo umano D.lgs 31/2001 e s.m.i.

Per le acque di approvvigionamento da rete idrica pubblica il responsabile della piscina deve obbligatoriamente effettuare controlli di conformità sull’acqua con una cadenza almeno annuale per gli impianti ad apertura annuale, mentre per gli impianti stagionali tali controlli di conformità vengono effettuati almeno una volta nel mese antecedente l’apertura.
Il Costo delle suddette analisi con codice parametro EB2 è di 70€ + IVA (inclusi i materiali di campionamento ed invio con il Corriere):

I Parametri analizzati sono:

  • Microbiologici; Conteggio delle colonie a 22°C , Conteggio delle colonie a 37°C
  • Conta di batteri Coliformi totali a 37°C, Conta di Enterococchi, Conta di Escherichia coli , Conta di Pseudomonas aeruginosa Conta di Stafilococchi patogeni.

Per le acque di approvvigionamento da pozzo il responsabile della piscina deve effettuare i controlli di conformità dell’acqua con una cadenza almeno semestrale per gli impianti ad apertura annuale, mentre per gli impianti stagionali tali controlli di conformità vengono effettuati almeno una volta nel mese antecedente l’apertura.

Il Costo delle suddette analisi con codice parametro APP è di 160€ + IVA (inclusi i materiali di campionamento ed invio con il Corriere):

I parametri da eseguire sono :

  • Microbiologici : Conteggio delle colonie a 22°C , Conteggio delle colonie a 37°C
  • Conta di Clostridium perfringens (spore comprese) Conta di batteri Coliformi totali a 37°C
  • Conta di Enterococchi , Conta di Escherichia coli , Conta di Pseudomonas aeruginosa Conta di Stafilococchi patogeni,
  • Chimici Ammonio , Arsenico, Ferro, Manganese, Nitriti, Nitrato, Cloruri, Sodio , Solfato
  • Fisici: Concentrazione ioni idrogeno pH, Conduttività, torbidità.

Per le acque in vasca il responsabile della piscina provvede ad effettuare controlli in sito giornalmente mentre per i controlli chimici , fisici e microbiologici da eseguire in laboratorio la frequenza per le attività annuali è di almeno una ogni due mesi mentre per le attività stagionali una prima dell’apertura e poi una ogni due mesi.

Si ricorda che i controlli dovranno essere eseguiti ogni qualvolta si manifesti la necessità di verifiche interne di gestione o per sopraggiunte circostanze straordinarie.

Il Costo delle analisi è di 130€ + IVA (inclusi i materiali di campionamento ed invio con il Corriere) il codice parametro è EP:

I parametri da eseguire sono:

  • Microbiologici : Conteggio delle colonie a 22°C , Conteggio delle colonie a 37°C
  • Conta di Enterococchi Enterococchi , Conta di Escherichia coli , Conta di Pseudomonas aeruginosa Conta di Stafilococchi patogeni.
  • Fisici: Concentrazione ioni idrogeno pH , torbidità, Conduttività,Solidi sospesi,
  • Chimici: Cloro attivo libero, Cloro combinato; (Ozono solo se utilizzato) Acido isocianurico, Nitrati, Sostanze organiche(analisi al permanganato), Flocculanti a base Ferro e Alluminio.

Per le acque di immissione in vasca il responsabile della piscina provvede ad effettuare controlli in sito mentre per i controlli chimici , fisici e microbiologici da eseguire in laboratorio la frequenza per le attività annuali e stagionali è di almeno una all’anno.

Si ricorda che devono essere effettuati ogni volta ne manifesti la necessità per verifiche interne di gestione, ed in particolare per monitorare il corretto funzionamento degli impianti.
Il Costo delle analisi è di 130€ + IVA (inclusi i materiali di campionamento ed invio con il Corriere) il codice parametro è EP:

I parametri da eseguire sono:

  • Microbiologici : Conteggio delle colonie a 22°C , Conteggio delle colonie a 37°C
  • Conta di Enterococchi Enterococchi , Conta di Escherichia coli , Conta di Pseudomonas aeruginosa Conta di Stafilococchi patogeni
  • Fisici: Concentrazione ioni idrogeno pH , torbidità, Conduttività,Solidi sospesi
  • Chimici: Cloro attivo libero, Cloro combinato; (Ozono solo se utilizzato) Acido isocianurico, Nitrati, Sostanze organiche(analisi al permanganato), Flocculanti a base Ferro e Alluminio